Napoli, Gattuso a Sky: "Nei primi minuti ne abbiamo combinate tante. Squadra in difficoltà"

14.12.2019 21:15 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Napoli, Gattuso a Sky: "Nei primi minuti ne abbiamo combinate tante. Squadra in difficoltà"

Intervenuto ai microfoni Sky, il tecnico del Napoli Rino Gattuso ha così parlato dopo il ko col Parma: "Io non credo alla sfortuna, in questo momento mentalmente non stiamo bene. Ci abbiamo messo del nostro, ci siamo fatti prendere dall'entusiasmo, ma ci sta. Dobbiamo tornare a credere nel nostro potenziale, riuscendo a levare subito dalla testa le problematiche. Il Napoli è una grande squadra, ma è un momento un po' così".

Ha visto delle cose positive?
"Sì, ma non bastano. La squadra è in sofferenza, dobbiamo trovare equilibrio: ne abbiamo pochissimo".

Insigne rappresenta il manifesto di questa situazione?
"Io non parlerei solo di Insigne. Questa squadra negli ultimi 9-10 anni è sempre stata seconda-terza in classifica, ci sta che i tifosi fischino. Noi dobbiamo tornare ad essere brillanti, bisogna stare sul pezzo. In ogni caso non ha giocato male solo Insigne".

Ti hanno chiesto i giocatori di andare in un'altra direzione?
"I giocatori erano nelle posizioni in cui hanno giocato per tantissimo tempo. A gara in corso ci siamo messi anche col 4-2-4 per provare a portarla a casa, però in questo momento la cosa più importante è l'equilibrio. E' una questione di testa, la squadra sta pagando il fatto di non vincere da 50 giorni e passa in campionato. Nei primi 15' ne abbiamo combinate tante, l'inizio di gara ha rispecchiato il nostro momento".

Quali sono le differenze tra la situazione del tuo Milan e quella di questo Napoli?
"Lì la squadra veniva da 4-5 anni con problematiche, mentre qui è qualcosa di nuovo quello che sta succedendo".

Il quarto posto è ancora possibile?
"In questo momento abbiamo il dovere di pensarci ma anche di lavorare a testa bassa. La classifica adesso è brutta, dobbiamo migliorare sia a livello fisico che mentale. Siamo in grandissima difficoltà".