Gervinho torna ed è decisivo, Gagliolo guerriero. Le pagelle di ParmaLive.com

16.02.2020 17:20 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gervinho torna ed è decisivo, Gagliolo guerriero. Le pagelle di ParmaLive.com

Colombi 7 - Risponde bene su Obiang, che gira da posizione ravvicinata ma trova il portiere ex Carpi. Bene anche su altro paio di conclusioni insidiose, tra cui un gran colpo di reni per togliere dalla porta una conclusione deviata di Caputo.

Darmian 6 - Deve gestire un cliente non facile come Boga, che sembra in palla sin dai primi minuti. Con qualche difficoltà riesce a contenerlo, ma poi deve arrendersi ad un guaio fisico che lo costringe al cambio. Dal 42’ Laurini 6.5 - Regge molto bene con Boga e contro Kyriakopoulos che si sovrappone con frequenza. Annienta Boga, che nella ripresa non si vede più. Molte bene anche nella gestione dei palloni in uscita.

Iacoponi 6.5 - Svetta su tutte le palle alte messe in mezzo dal Sassuolo, concedendo qualcosa solo negli inserimenti del Sassuolo che si butta dentro con grande frequenza.

Bruno Alves 6 - Balla un pochino di più rispetto al solito, soprattutto ad inizio gara dove con un appoggio errato permette a Caputo di calciare in porta dall’interno dell’area. Cresce nel corso del match, in cui non sbaglia più nulla.

Gagliolo 7 - Un gladiatore. La sfida con Berardi è molto fisica, maschia, non proprio il massimo per lui che ha un problema alle costole. Non demorde mai, lotta su ogni pallone e imbriglia il talento del Sassuolo, che non trova mai uno squillo. 

Kurtic 6.5 - Dopo un inizio disordinato, sale in cattedra con tutta la sua qualità, con cui dà il via alla ripartenza che porta allo 0-1, lanciando in profondità Cornelius. Termina la gara da quarto di centrocampo, aiutando la squadra nel primo pressing e rubando palle importanti.

Brugman 6.5 - Meno nel vivo della partita rispetto alle gare con Cagliari e Lazio, ma un’altra prestazione solida. Importantissimo in fase di recupero, legge bene i movimenti di Obiang limitandone il raggio d’azione. Nella ripresa, quando gli spazi si aprono, sale in cattedra anche con la gestione del pallone.

Hernani 6.5 - Ancora una gara sufficiente per il brasiliano, nel suo momento più importante della stagione. Buon lavoro a tessere il gioco, recupera qualche palla molto importante. Se solo aggiustasse la mira…

Siligardi 5.5 - Tanta buona volontà, ma nel primo tempo praticamente non si vede mai. Deve coprire l’area di Boga, che necessita sempre di un raddoppio, ma davanti si vede veramente poco. Meglio nella ripresa, dove prova più il dialogo con i compagni. Dal 74’ Pezzella 6 - Si piazza in fascia e mantiene la calma. Rischia anche di segnare un eurogol, ma Consigli gli nega la gioia.

Cornelius 6.5 - Sembra arrancare un po’ fisicamente, poco mobile e molto bloccato a terra, nell’inizio della gara. Alla prima palla giocabile però lotta sulla fascia e serve un assist al bacio per Gervinho, che non deve fare altro che spingere in rete. Gara in crescendo, con una ripresa molto buona, in cui lotta con i centrali del Sassuolo e si crea qualche opportunità.

Gervinho 7 - L’uomo più atteso non si fa certo attendere. Al primo pallone buono segna il gol che regala al Parma i tre punti, proprio sotto il settore dedicato ai supporter crociati. Svaria molto, disimpegnandosi bene anche in raddoppio. E’ tornato. Dal 55’ Grassi 6 - Tanta legna in un momento in cui il Sassuolo preme sull’acceleratore. Ha la tempra giusta, entra e difende il fortino.