La difesa ha vita facile, Muriel e Zapata pungono alla prima occasione. Le pagelle dell'Atalanta

06.01.2021 17:20 di Alessandro Tedeschi Twitter:    Vedi letture
La difesa ha vita facile, Muriel e Zapata pungono alla prima occasione. Le pagelle dell'Atalanta
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Gollini 6 - Inoperoso per tutti i novanta minuti, oggi tocca più palloni con i piedi che con le mani. Viene impegnato per la prima volta da Mihaila a tre minuti dalla fine, con un cross sbagliato.

Toloi 6 - Rientra dopo un lungo periodo e si piazza sul centrodestra soffrendo poco e niente. Dalla sua parte il Parma schiera Kurtic, che pensa più alla fase difensiva che ad attaccarlo. 

Palomino 6.5 - Prima Inglese e poi Cornelius provano a far valere la loro stazza, ma il difensore dell'Atalanta non si fa mai superare, uscendo spesso e volentieri vincitore dai duelli. Quando decide di spingersi in avanti crea anche diversi pericoli.

Djimsiti 6.5 - Idem come sopra. Non soffre praticamente mai, se non un paio di accelerazioni di Mihaila.

Hateboer 6 -  Si vede relativamente poco, ma con il consueto ordine fa sua la fascia. Soffre poco e nulla ed in fase offensiva spinge sempre con costanza, mettendo in apprensione prima Gagliolo e poi Pezzella. Dall'81' Caldara Sv - Rientra dopo mesi.

De Roon 7 - Il solito centrocampista che tantissimo lavoro oscuro ma è fondamentale in questa Atalanta. Tutte le azioni passano da lui anche se con tocchi semplici, ma muove l'avversario e crea spazi. In fase difensiva poi è l'uomo ovunque, creando raddoppi a tutto campo.

Freuler 6 - Si vede poco oggi ma è l'ago della bilancia dell'Atalanta. Dà equilibrio e geometrie a tutta la formazione di Gasperini. Dal 65' Miranchuk 6 - Gasperini si aspetta sicuramente di più da lui e sta provando a concedergli sempre più minutaggio. Anche oggi riesce ad incidere poco nella gara.

Gosens 7.5 - Di mestiere fa il quinto di centrocampo, ma anche oggi trova la rete ed un assist. Uomo in più sia in fase offensiva che dietro, insieme a De Roon forse l'unico insostituibile in questa Atalanta. Dal 66' Maehle 6.5 - Fa il suo debutto in Serie A e si presenta subito con un paio di chiusure importanti, poi nel finale sfiora anche la rete.

Pessina 6.5 - Corre ovunque, svaria su tutto il centrocampo nerazzurro e si fa sentire al limite dell'area crociata. L'ennesima scommessa vinta da Gasperini. 

Ilicic 7 - E' tornato sui suoi livelli. Gli manca solo la rete, ma ogni volta che tocca il pallone crea azioni pericolose. Suo l'assist, bellissimo, per la prima rete nerazzurra. Dal 58' Malinovskyi 6 - Pecca di lucidità quando deve andare al tiro in porta, sbagliando un paio di occasioni che di solito non fallisce. Da il là all'azione della terza rete.

Muriel 7 - Gli arriva un pallone da calciare verso la porta crociata e puntualmente lo trasforma in rete. Si vede meno del solito, ma rimane pericolosissimo. Dal 46' Zapata 7.5 - Che potenza, uno strapotere fisico messo in mostra contro chiunque. Ha vita facile contro Bruno Alves, trova la rete al primo tiro in porta ed entra nella rete di Gosens.