Hellas Verona, Juric: "Bravi a rimontare, Dimarco ha un piede fenomenale"

15.02.2021 23:18 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Hellas Verona, Juric: "Bravi a rimontare, Dimarco ha un piede fenomenale"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto ai microfoni di Sky, Ivan Juric, allenatore dell'Hellas Verona, ha parlato coì dopo la partita con il Parma: "Giocare così dopo aver preso gol non era facile, ma penso che abbiamo fatto una bella partita. Sono stracontento di stasera. Dimarco? Abbiamo corso bene, non li abbiamo fatti mai giocare, abbiamo sofferto poco contro attaccanti fortissimi e dominato per larghi tratti".

Hai tanti giocatori di qualità:
"Penso che oggi, anche se il livello di gioco su scambi delle posizioni non è facile riuscire a mettere in difficoltà le difese italiane"

Colley?
"Ha un problema al ginocchio, mi auguro che non sia niente di grave. Abbiamo perso anche Kalinic, ci mancheranno".

Lasagna ha interpretato bene il ruolo:
"Oggi doveva giocare lui a prescindere, secondo me è bravo, è un giocatore che ha margini di miglioramento sui movimenti e sulla velocità. Il campo era bruttino, ma poteva anche segnare, è un giocatore generoso che ha grande voglia e che mi ha dato una grande impressione. Mi ricorda Milito. Ha tanti margini di miglioramento".

Qual è la cosa migliore di Dimarco?
"Calcia magnificamente, ha un piede fantastico. Ogni tanto deve sfruttare un po' di più il piede che ha".

Ilic è cresciuto molto:
"E' ancora un ragazzo fisicamente, a volte fa troppi tocchi, però ha tutto per diventare un giocatore molto importante: ha tiro, intelligenza, tecnica... gli manca forza e aggressività, ma se continua a lavorare così ha una grande carriera davanti".

Hai preso alcune caratteristiche da Gasperini:
"Lui ha una fase di attacco fenomenale. Lui lavora molto sugli ultimi venti metri, lo si è visto anche nel gol di Muriel. Lui è molto bravo in questo, ha cambiato giocatori come Ilicic e Gomez sui movimenti. Noi cerchiamo di migliorare, lo abbiamo fatto con Barak e Zaccagni e speriamo di farlo con Lasagna. Mille gol del Verona in A? Sì, è una bella cosa. Stiamo bene, fai abbiamo fatto passi in avanti a livello sportivo e amministrativo, lavoriamo in totale serenità, prendiamo decisioni, non si intromette nessuno e possiamo lavorare bene tranquillamente. Questo dà anche tranquillità ai giocatori".