Ventrone: "Calciatori devono fare attenzione al cibo prima ancora degli allenamenti"

04.04.2020 19:49 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Ventrone: "Calciatori devono fare attenzione al cibo prima ancora degli allenamenti"

Giampiero Ventrone, ex preparatore della Juventus, ora al Guangzhou Evergrande con Cannavaro, a Tuttosport ha spiegato come cambia la preparazione dei calciatori professionisti in questi giorni: "A meno che uno non abbia una palestra come Cristiano Ronaldo, quello che si può fare è tamponare. Ma la cosa molto più importante è tamponare a tavola, perché se modifico la composizione corporea a vantaggio del grasso in 15-30 giorni, gli esercizi servono a ben poco. Devo stare attento a come mango, a come bevo e poi posso fare un po' di attività che mi darà un minimo di mantenimento".

E sul rientro in campo: "Dipenderà da quanto tempo i giocatori saranno stati fermi. Si potrebbe verificare subito la composizione corporea: da lì si iniziano a capire un po’ di cose. Poi nei primi giorni, in cui si corre un pochino di più senza palla, un preparatore e uno staff esperti capiscono senza fare test qual è il livello. Da lì si imposta il lavoro".