Tour des Stades - Lo Stadio Olimpico di Roma, monumento del calcio italiano

15.03.2019 12:54 di Nico D'Agostino   Vedi letture
Tour des Stades - Lo Stadio Olimpico di Roma, monumento del calcio italiano

Altro viaggio altra storia e questa è una storia blasonatissima. Infatti, domenica pomeriggio il Parma tornerà a calcare il terreno di gioco dello Stadio Olimpico di Roma, casa della Lazio.

Storia - Ideato nel 1927 e originariamente noto come Stadio dei Cipressi, fu progettato e costruito nell'ambito del più ampio progetto della Città dello Sport chiamata Foro Mussolini, poi rinominata Foro Italico dopo la guerra e venne inaugurato nel 1932 anche se non ancora ultimato e subì altri ritardi a causa del conflitto bellico. Nel 1949 ne fu deciso dal CONI, suo proprietario, il completamento a cura di Annibale Vitellozzi, che lo ultimò nel 1953: all'epoca noto come Stadio dei Centomila per via della capienza che si aggirava intorno ai 100 000 posti, l'impianto assunse il nome attuale in occasione delle Olimpiadi di Roma 1960. In occasione dei Mondiali di calcio di Italia 90, l'impianto fu quasi interamente demolito e ricostruito in cemento armato, ad eccezione della Tribuna Tevere ampliata con l'aggiunta di ulteriori gradinate e le curve furono avvicinate al campo di nove metri. Tutti i settori dello stadio furono integralmente coperti da una tensostruttura bianca in fibra di vetro. Due maxischermi, costruiti nel 1987 per i Mondiali di atletica, furono montati all'interno delle curve.

Struttura - La principale caratteristica dell'Olimpico fu la sua sorprendentemente bassa elevazione da terra a dispetto della sua rilevante capienza: risultato ottenuto grazie alla parziale sottoelevazione del terreno di gioco, sfruttando la forma naturale a conca del terreno attorno ad esso. Grazie a questi accorgimenti l'impianto si integrava perfettamente con l'ambiente circostante, offrendo un impatto visivo gradevole e contenuto.

Settori - Tribuna Monte Mario 14.266 posti; Tribuna Tevere 16.527 posti; Distinti Nord Est    5.636 posti; Distinti Nord Ovest 5.597 posti (Settore ospiti per le partite casalinghe della Roma); Distinti Sud Ovest 5.765 posti (Settore ospiti per le partite casalinghe della Lazio); Distinti Sud Est 5.702 posti; Curva Nord 7.500 posti (Sede del tifo organizzato della Lazio); Curva Sud 7.500 posti (Sede del tifo organizzato della Roma); Tribuna Stampa 553 posti.

Numeri - La capienza attuale dell'impianto è di 70.634 posti; il manto di gioco è in erba naturale e il campo misura 105 metri di lunghezza per 68 di larghezza.

Varie - Lo Stadio Olimpico ha ospitato tantissime partite della Nazionale Italiana di Calcio, nonchè finali europee ed ospita regolarmente numerosi altri eventi: dal Golden Gala di Atletica dal 1980, alle partite della Nazionale di Rugby, a numerosi concerti di musica leggera.