Sinigaglia: "Al Parma mi chiamarono per avere informazioni su Ruopolo, poi presero me"

31.03.2020 17:07 di Mattia Bottazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
Sinigaglia: "Al Parma mi chiamarono per avere informazioni su Ruopolo, poi presero me"

Nell'ambito della rubrica il "Club dei 100" del portale tuttoc.com, Davide Sinigaglia ha raccontato la sua breve esperienza a Parma in Lega Pro, culminata con la promozione in Serie B: "Ero svincolato, aspettavo una sistemazione per gennaio ma non la trovai. Mi chiamò Rubino, braccio destro di Faggiano, per chiedermi informazioni su Ruopolo, che aveva firmato per il Rezzato il giorno prima. Io scherzando, dissi che ero disponibile, ed una settimana dopo mi chiamarono per chiedermi di diventare il vice Calaiò. Dopo una falsa partenza, arrivarono calciatori da Serie A, riuscimmo anche per un attimo ad agganciare il Venezia. Poi contro l'Alessandria non c'è stata storia".