Parma-Napoli 0-2, comincia con un ko l'avventura di Krause: Mertens e Insigne stendono i crociati

20.09.2020 14:29 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Parma-Napoli 0-2, comincia con un ko l'avventura di Krause: Mertens e Insigne stendono i crociati
© foto di www.imagephotoagency.it

Comincia con una sconfitta l'avventura in Serie A col Parma per Kyle Krause, che però al termine della gara applaude in maniera convinta la squadra, meritevole - nonostante il doppio svantaggio e l'evidente supremazia del Napoli - di aver dato tutto sino alla fine, con grande orgoglio. Si decide tutto nella ripresa, con Mertens e Insigne che regalano i primi tre punti alla compagine di mister Rino Gattusio.

E' un primo tempo avaro di emozioni quello andato in scena tra emiliani e partenopei, con gli ospiti che provano a fare possesso e a tenere in mano il pallino del match, senza tuttavia mai riuscire a rendersi realmente pericolosi. Il primo tiro verso lo specchio arriva solamente al minuto 24, con Inglese che però non impensierisce più di tanto l'attento Ospina. Gli azzurri provano a costruire soprattutto sulla corsia destra, con l'attivissimo Lozano, ma l'unica conclusione, seppur assai imprecisa, è firmata dalla lunghissima distanza da Fabian Ruiz, che col mancino va ben lontano dalla porta difesa dall'ex di turno Sepe. Termina così una prima frazione poco spettacolare, che però regala la gioia di rivedere finalmente sugli spalti un po' di tifosi: in attesa di tornare alla piena normalità, è già un traguardo importante. 

Nella ripresa, sembra partire meglio il Parma, con un Kucka particolarmente grintoso e determinato: è proprio il numero 33 crociato, oggi schierato sulla trequarti, a creare la prima palla-gol con un destro dai venti metri: il suo tentativo termina tuttavia alto. Col passare dei minuti, però, grazie anche all'ingresso in campo di Osimhen, il Napoli guadagna campo e prende saldamente le redini dell'incontro, tanto da trovare al 63' il gol del vantaggio con Mertens, bravo a farsi trovare al posto giusto al momento giusto su una corta respinta di Iacoponi. Lo 0-1 manda in tilt il Parma, che poco dopo rischia di subire il raddoppio per mano di Insigne, il quale prova a piazzare il pallone, trovando però il palo a negargli la gioia del gol. Dieci minuti più tardi, va molto meglio al numero 24 azzurro, che trova un gol facile facile su una ribattuta di Sepe. E' 2-0 per il Napoli. Karamoh e Dezi, gettati nella mischia da Liverani al 69', riescono a ravvivare leggermente la squadra di casa, ma saranno ancora i ragazzi di Gattuso, all'88', ad andare vicini alla rete, stavolta con Politano, la cui conclusione a giro viene respinta ottimamente da Sepe.