Verso Genoa-Parma: Liverani farà a meno di Cyprien, il Genoa perde... Faggiano

28.11.2020 20:31 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
Verso Genoa-Parma: Liverani farà a meno di Cyprien, il Genoa perde... Faggiano
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Siamo all'antivigilia di Genoa-Parma, posticipo del lunedì sera della nona giornata di Serie A. Il momento della gara si avvicina, e pian piano vanno diradandosi i dubbi dei due allenatori anche in virtù dei rispettivi allenamenti odierni. Ma andiamo a fare il punto della situazione secondo le indicazioni che arrivano dalle due piazze:

LE ULTIME DA GENOVA - La novità più importante che arriva oggi circa il Genoa non è un'indicazione sull'undici titolare anti-Parma. Bensì c'è da segnalare il clamoroso allontanamento del ds Faggiano, tra l'altro ex Parma: a sostituirlo potrebbe essere Marroccu, per il quale si tratterebbe di un ritorno. Per il resto Maran dovrà rinunciare, com'è noto, a Perin squalificato. Dubbio in porta, dove potrebbe esserci l'esordio in Serie A di Paleari, anche se in Coppa Italia ha giocato Marchetti. In ogni caso sarà 3-5-2 con Goldaniga, Bani e Masiello probabili titolari nella linea difensiva, Ghiglione e Luca Pellegrini sulle fasce, Rovella, Badelj e Lerager in mediana. In attacco confermatissimo Scamacca, con uno tra Pandev e Pjaca ad affiancarlo. Panchina per l'attaccante uzbeko Shomurodov, che potrebbe subentrare a gara in corso.

LE ULTIME DA PARMA - Situazione meno definita in casa Parma, con Sohm e Cyprien che nelle ultime ore si sono fermati per infortunio. In compenso hanno tornato a lavorare in gruppo Hernani e Valenti, che in ogni caso non dovrebbero partire titolari. In porta ci sarà Sepe, con Alves e Osorio centrali e Gagliolo terzino sinistro; ballottaggio a destra, dove Iacoponi (leggermente favorito), Busi e Laurini si giocano un posto. A centrocampo dovrebbero esserci Kucka e Kurtic mezz'ali (con Grassi possibile terzo incomodo), mentre Brugman dovrebbe essere preferito a Scozzarella per occupare la mattonella di regista. In attacco non sembrano esserci dubbi, con Brunetta, che tanto bene ha fatto in Coppa Italia, che dovrebbe essere schierato titolare alle spalle di Inglese e Gervinho, con Karamoh e Cornelius - giustiziere del Genoa lo scorso anno - pronti a subentrare.