Giornali e siti discordanti: si salvano Pezzella, Kucka e Karamoh

21.09.2020 12:50 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
Giornali e siti discordanti: si salvano Pezzella, Kucka e Karamoh
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Non è stato un bel Parma quello visto ieri nella prima gara di campionato contro il Napoli. I crociati hanno fatto vedere qualche cosa buona a tratti, ma nel complesso la partita è stata insufficiente. Troppo presto, ovviamente, per dare giudizi definitivi: mister Liverani è arrivato da troppo poco ed è normale ci sia bisogno di tempo prima di carburare. I quotidiani e maggiori siti nazionali bocciano quasi in toto i crociati, salvando giusto un paio di crociati, Juraj Kucka, Yann KaramohGiuseppe Pezzella. 

ParmaLive.com
Karamoh migliore in campo. Voto 6.5: "Si presenta con un doppio dribbling ubriacante in fascia su Di Lorenzo e Fabian Ruiz, e una buona occasione creata. Ha voglia e si vede, punta il Napoli e prova ad invertire il trend del match. Un buon ingresso in quella che deve essere la sua stagione".

TMW
Karamoh migliore in campo. Voto 6.5: "Entra bene, ci mette tanta voglia e dà nuova verve all'attacco. Buon impatto, crea anche un paio di buone occasioni".

Tuttosport
Pezzella migliore in campo. Voto 6: "Gli manca un pizzico di qualità nella gestione del pallone e nei cross, ma è l'esterno basso più intraprendente".

Gazzetta dello Sport
Kucka migliore in campo. Voto 6.5: "Ha dato l'impressione di poter reggere il confronto con la mediana avversaria. L'unico a tentare la conclusione".

Corriere dello Sport
Karamoh migliore in campo. Voto 6: "Almeno ha la brillantezza che manca ad una squadra piatta".

Gazzetta di Parma
Kucka migliore in campo. Voto 6.5: "Non avrà l'ispirazione per l'ultimo tocco, ma nel ruolo di trequartista sfrutta bene una certa libertà tattica senza rinunciare a un robusto aiuto in fase difensiva. Ieri è stato il più continuo nella sua azione, ha cercato anche il gol con un bel tiro da fuori. In attesa magari che dal mercato arrivi un interprete più avvezzo al ruolo, lui non ha certo sfigurato".