Borrelli: "Servirà restare a casa almeno fino a maggio, poi nuove valutazioni"

03.04.2020 12:35 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
Borrelli: "Servirà restare a casa almeno fino a maggio, poi nuove valutazioni"

"Si, lo scenario futuro sarà quello di convivere con questo virus e la comunità scientifica ci dirà le modalità operative di questa ripresa. Sicuramente le mascherine servono, ma soprattutto i comportamenti responsabilità". A parlare è Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, che aggiunge come anche aprile per gli italiani sarà a casa: "Dovremo stare in casa ancora per molte settimane, credo anche il primo maggio. Dovremmo essere rigorosissimi e credo cambierà il nostro approccio ai contatti umani e interpersonali, dovremo mantenere le distanze".