Tante le opzioni in attacco, ora la palla passa a Maresca: Inglese-Tutino dal 1' con il Monza?

11.10.2021 13:25 di Rocco Azzali   vedi letture
Tante le opzioni in attacco, ora la palla passa a Maresca: Inglese-Tutino dal 1' con il Monza?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Siamo di fatto entrati nella settimana che precede il big match dell'ottava giornata del campionato di Serie B, lo scontro tra deluse, che, nonostante ci siano ancora tante partite da giocare, sarà già una sorta di spareggio per entrambe le squadre che scenderanno in campo. Parma e Monza, le due favorite della vigilia per la vittoria finale del torneo cadetto, si affronteranno in una sfida ad armi pari, almeno sulla carta. Il mister dei crociati, Enzo Maresca, riabbraccerà i nazionali solamente nei prossimi giorni, che rientreranno in gruppo dopo gli impegni con le rispettive selezioni, e si è già rassegnato all'idea di dover rinunciare all'estro di Franco Vazquez, squalificato per una giornata dopo la sua seconda espulsione stagionale arrivata nei minuti finali della sfida di Ferrara. Ma, al di là di questo, il tecnico del Parma ha recuperato due pedine fondamentali del suo scacchiere, ovvero Dennis Man e Yordan Osorio, out entrambi ormai da tempo, e potrà contare su una rosa quasi del tutto al completo: detto dell'assenza del 10 argentino, solamente Drissa Camara figura ancora tra gli indisponibili. Quindi spazio all'inventiva, almeno per noi tifosi, che in questi giorni di avvicinamento alla gara con i brianzoli, saremo liberi di immaginarci ed ipotizzare l'undici titolare che Maresca opterà di mandare in campo. Man vorrà tornare a segnare dopo lo stop forzato, Valentin Mihaila, di rientro dalla convocazione con la sua Romania, sarà galvanizzato dal clima della nazionale e Felix Correia, eletto dai colleghi di TMW come uno dei migliori 5 giovani del Portogallo, è chiamato a dimostrare il suo reale valore, fin qui emerso solo a sprazzi. Con Juan Brunetta, presumibilmente, chiamato a fare il "Vazquez", davanti chissà che non trovino spazio dal 1' entrambi gli alfieri crociati: Gennaro Tutino e Roberto Inglese potrebbero fare coppia nel reparto d'attacco, come contro il Pisa, con il primo più defilato e con libertà di svariare su tutto il fronte e Bobby a fare da riferimento là davanti. Insomma, sono davvero tante le possibilità che questo organico offre: un mazzo importante dal quale l'allenatore dovrà pescare le carte giuste, perchè il tempo di sbagliare è finito.