La nuova Serie A, Torino: Mazzarri vara il 3-5-2, ancora occhi su Belotti

ParmaLive.com fa il punto sulle diciannove avversarie del Parma nella nuova Serie A 18/19
15.08.2018 21:00 di Redazione ParmaLive Twitter:   articolo letto 464 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La nuova Serie A, Torino: Mazzarri vara il 3-5-2, ancora occhi su Belotti

Tra poco meno di una settimana inizia il nuovo campionato di Serie A 2018/19, una competizione che dopo tre anni di purgatorio vede nuovamente la presenze del Parma. Un campionato che è profondamente cambiato, ma che non ha mantenuto costanti certi valori, che i crociati dovranno provare a sovvertire sin da subito. Andiamo oggi a conoscere il Torino

Le novità, per ora, sono Gleison BremerAntonio RosatiSoualiho Meité e Vitalie DamascanArmando Izzo, prenderà invece il posto di Nicolas Burdisso, ma non può bastare per crescere ulteriormente: Ecco perché Petrachi è pronto a inserire altri due elementi: un centrocampista, dovrebbe essere Agbo, e un difensore, e qui si parla con insistenza di Djidji. 

ACQUISTI:
Gleison Bremer (D) (Atlético Mineiro)
Vitalie Damascan (A) (Sheriff Tiraspol)
Antonio Rosati (P) (Perugia)
Soualiho Meïté (C) (Monaco)
Nicolas N'Koulou (D) (Olympique Lyonnais)
Armando Izzo (D) (Genoa)

CESSIONI:
Joel Obi (C) (Chievo Verona)
Alessandro Buongiorno (D) (Carpi)
Andrea Zaccagno (P) (Pro Piacenza)
Leonardo Candellone (A) (Pordenone)
Manuel De Luca (A) (Alessandria)
Tommaso Cucchietti (P) (Alessandria)
Federico Giraudo (D) (Ternana)
Lucas Boyè (A) (AEK)
Antonio D'Alena (C) (Renate)
Filippo Berardi (A) (Monopoli)
Cristian Molinaro (D) (Frosinone)
Antonio Barreca (D) (Monaco)
Samuel Gustafson (C) (Hellas Verona)
Jacopo Segre (C) (Venezia)
Vanja Milinković-Savić (P) (Spal)
Danilo Avelar (D) (Corinthians)
Carlão (D) (APOEL)
Nicolas Burdisso (D)

Belotti-Iago Falque dovrebbe essere ancora la coppia offensiva, anche se per lo spagnolo ci sono diverse offerte e Niang spinge per tornare titolare. A centrocampo la vera e unica novità è Meité, arrivato dal Monaco e subito in grado di stupire e convincere con la sua fisicità prorompente. Le novità sono tutte in difesa, dove Bremer e Izzo affiancheranno Nkoulou, ma nelle ultime ore del mercato dovrebbe arrivare anche un terzo rinforzo dall'estero.