Ceravolo: "Contro il Genoa gara bellissima, il gol è stata una liberazione"

11.10.2018 16:29 di Giuseppe Emanuele Frisone  articolo letto 578 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ceravolo: "Contro il Genoa gara bellissima, il gol è stata una liberazione"

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, l'attaccante del Parma, Fabio Ceravolo, ha potuto parlare di diversi argomenti, a cominciare dal gol segnato contro il Genoa: "E' stata una gara bellissima, con il risultato che poteva essere ribaltato da entrambe le parti. Il gol è stata un po' una liberazione per me, e alla fine abbiamo anche vinto. Il mio ultimo gol in Serie A l'avevo segnato con la maglia dell'Atalanta, contro il Palermo: in quella stagione segnai anche a Juventus e Roma. L'avvio del Parma? Abbiamo tenuto la struttura della scorsa stagione: questo ci ha aiutato, perché il nostro allenatore ci conosce molto bene. Infatti contro il Genoa io, Siligardi e Barillà siamo stati determinanti. Parma-Lazio è una gara importante, mi ricorda Hernan Crespo: un attaccante completo e bello da vedere. L'attacco della Nazionale? Non devo essere io a giudicare chi merita, ma penso che negli ultimi anni si sia cambiato tanto e questo potrebbe essere stato un problema: il talento c'è, ma serve continuità. Se un giocatore gioca, trova meglio i meccanismi. Servirà tempo per ricostruire un'Italia come quella del 2006".