D'Aversa sull'Ascoli: "Gara con notevoli difficoltà. L'assenza di Agazzi non è un vantaggio"

15.04.2018 16:06 di Giuseppe Emanuele Frisone  articolo letto 488 volte
D'Aversa sull'Ascoli: "Gara con notevoli difficoltà. L'assenza di Agazzi non è un vantaggio"

Intervenuto nella classica conferenza stampa pre-partita, il tecnico del Parma Roberto D'Aversa ha parlato a lungo dell'avversario di giornata, l'Ascoli di Serse Cosmi. Di seguito, vi proponiamo le sue parole su questo argomento: "L'Ascoli? Sarà una partita con notevoli difficoltà, e dovremo essere bravi noi a limitare queste difficoltà, cercando di non far fare loro quel che stanno facendo ultimamente, ricordiamoci che hanno battuto il Bari. La gara nasconde delle insidie, che dobbiamo superare. Da qui alla fine sono tutte gare difficili, la maggior parte delle partite le affronteremo contro squadre che lottano per non retrocedere. Il campionato di Serie B è questo, c’è bisogno di completezza in tutte le situazioni, mentalmente dovremo essere pronti perché l’Ascoli farà di tutto per fare risultato. Dovremo fare una gara perfetta dal punto di vista tecnico e tattico, ma anche dal punto di vista caratteriale a reggere l’urto di una squadra fisica, penso a giocatori come Addae o altri. Bisogna avere maturità e dovremo saper leggere le diverse situazioni quando ci sarà da giocare o da battagliare. Il loro portiere è squalificato? Non pensiamo di avere vantaggi dopo l’espulsione di Agazzi perché nell’Ascoli giocherà il portiere che ha contribuito alla vittoria del campionato e che fino a poco tempo fa era il titolare. Quindi parliamo di un portiere di categoria e non lo considero un secondo".