Parma-Fiorentina 1-0, stavolta i ducali non sbagliano il match-ball: al Tardini è festa salvezza!

19.05.2019 17:00 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
Parma-Fiorentina 1-0, stavolta i ducali non sbagliano il match-ball: al Tardini è festa salvezza!

Stavolta il Parma non sbaglia il match-ball e conquista aritmeticamente la salvezza, vincendo di misura sulla Fiorentina e portandosi così a quota 41 punti in classifica (a +4 sul Genoa, che ora rischia davvero grosso). Dopo due legni colpiti nella prima frazione di gioco, la squadra di D'Aversa riesce a trovare la rete decisiva nel finale, con Gerson che infila il pallone nella propria porta su una punizione calciata straordinariamente bene da Scozzarella.

Buon ritmo nel primo tempo al Tardini, con le squadre che, nonostante l'importanza della posta in palio, provano a superarsi a vicenda. Dopo un brivido iniziale in area crociata (Chiesa, in diagonale, non trova lo specchio della porta), è il Parma ad avere una chance ghiottissima, con un tiro di Gervinho sporcato da Ceccherini che si schianta sul palo. Quello dell'ivoriano non è l'unico legno colpito dalla formazione di casa, la quale, al 40', va nuovamente ad un passo dall'1-0, questa volta con un colpo di testa a botta sicura di Gagliolo: l'incornata del difensore ex Carpi è potente e precisa, ma a dirgli di no è la traversa. Prima di andare all'intervallo, invece, è Simeone ad avere una doppia clamorosa occasione: l'argentino però prima si fa anticipare a porta spalancata da Iacoponi, poi, da ottima posizione, non riesce a centrare il bersaglio. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

A cominciare meglio la ripresa è la formazione viola, che tra il 48' e il 49' va vicinissima al gol in ben due occasioni: in entrambe le circostanze è bravissimo Sepe, reattivo sui tentativi di Chiesa e Benassi. Proprio quest'ultimo è provvidenziale venti minuti più tardi, quando salva miracolosamente sulla linea su un'incornata a colpo sicuro di Kucka. Al 78' è invece il Parma a salvarsi, con il palo che nega la gioia del vantaggio a Milenkovic, bravo a farsi trovare al posto giusto al momento giusto sugli sviluppi di un calcio piazzato. Ed è proprio sugli sviluppi di una punizione, calciata magistralmente da Scozzarella, che la compagine ducale sblocca il punteggio grazie ad una sfortunata autorete di Gerson: il Tardini è una bolgia! Nel finale la Fiorentina prova, più con la disperazione che con la testa, a trovare la via del pari, ma il Parma si chiude con ordine e porta a casa il risultato sperato. Che la festa salvezza abbia inizio!