Il dodicesimo - Mattia Sprocati: sempre pronto a subentrare

16.11.2019 19:00 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il dodicesimo - Mattia Sprocati: sempre pronto a subentrare

Mattia Sprocati è alla sua seconda stagione con la maglia del Parma, dopo che già anni fa era transitato dal settore giovanile gialloblu. Il classe 1993 è peraltro reduce dal suo primo gol stagionale, avendo segnato alla Roma la rete che ha sbloccato il match. Partendo dalla panchina. Un aspetto che va sottolineato perché, in questo primo spicchio di stagione, è lui il giocatore maggiormente utilizzato da Roberto D'Aversa a gara in corso. 

DODICESIMO - Sono ben 8 i caps da subentrante guadagnati dall'ex fantasista della Salernitana. Un buon bottino per un calciatore che parte essenzialmente come rincalzo nelle scelte di Roberto D'Aversa, ma per il quale lo stesso allenatore abruzzese ha sempre speso belle parole a livello di impegno negli allenamenti. Sprocati, come detto, è alla seconda stagione con il Parma: l'anno scorso era andato a segno contro l'altra romana, la Lazio, e anche in quel caso da subentrante.

IL CONFRONTO IN SQUADRA - La classifica che vede Sprocati in vetta è praticamente senza rivali. A seguirlo, comunque abbastanza distanziati, ci sono Andreas Cornelius e Giuseppe Pezzella, entrambi subentrati cinque volte a testa in questo primo scorcio di Serie A. Segue, solitario, Antonino Barillà, che sin qui è subentrato tre volte dalla panchina. A due troviamo un quartetto di giocatori: Roberto Inglese, Yann Karamoh, Hernani e Juraj Kucka, quindi a seguire tutti giocatori subentrati in una sola circostanza.