Rassegna stampa - Faggiano: "Vorrei spaccare tutto ma resto razionale"

12.02.2018 09:58 di Sebastian Donzella  articolo letto 1060 volte
Rassegna stampa - Faggiano: "Vorrei spaccare tutto ma resto razionale"

Il direttore sportivo ducale Daniele Faggiano, dopo il deludente pareggio col Perugia, si è presentato ai microfoni dei cronisti nella sala stampa del "Tardini": "Tutti possiamo dare di più, a partire da me. Trovare un colpevole è facile, però ci siamo tutti in questa barca e dobbiamo andare avanti tutti insieme fino alla fine. Noi siamo una neopromossa. E' vero, abbiamo fatto una buona squadra, ma non dobbiamo disunirci. Fare il ritiro è una sconfitta per tutti, ma è importante guardarci in faccia. Io voglio che la mia squadra venga apprezzata e faccia capire chi è, sempre. Il ritiro dev'essere salutare. Possiamo dare tutti di più, a partire da me, che mi sento il primo imputato. Mi prendo le mie responsabilità, siamo uniti con la società. Io sto soffrendo, non ve lo nascondo. Vorrei spaccare tutto, però bisogna essere razionali. La storia del cambio di allenatore quando le cose non vanno bene è un malcostume italiano: la colpa è di tutti, non solo dell'allenatore. Io non sono abituato alle cose facili: sarebbe troppo semplice mandar via il tecnico. Dobbiamo rimboccarci le maniche e dare tutti di più. Il ritiro è stato deciso da me e dalla società: vogliamo dare un segnale. La squadra si è parlata nello spogliatoio, senza l'allenatore e senza la società: si sono guardati in faccia, speriamo in un cambio di rotta con l'Empoli".