Possesso palla non vuol dire vittoria: con il Bologna percentuale più alta dell'anno

23.12.2018 20:22 di Sebastian Donzella  articolo letto 360 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Possesso palla non vuol dire vittoria: con il Bologna percentuale più alta dell'anno

Avere per più tempo possibile la palla nei piedi non è assolutamente un sinonimo di vittoria. Lo sa benissimo il Parma che, a inizio campionato, pur essendo una delle squadre a passare il minor tempo con la sfera in proprio possesso, è riuscito a ottenere vittorie insperate o poco pronosticabili. Col Bologna, invece, è accaduto esattamente l'opposto: i crociati hanno ottenuto oltre il 60% di possesso palla, precisamente il 62,6%, il dato più alto in questa stagione in Serie A.

Eppure il risultato non ha sorriso ai gialloblù, fermati sul pari da un club, quello felsineo, che ha scelto di difendersi a oltranza, o quasi, lasciando in mano il pallino del gioco ai ducali. Al punto che Riccardo Gagliolo ha giocato ben 126 palloni: non solo il numero più alto per un giocatore del Parma in questo campionato ma addirittura il massimo per un crociato in Serie A da gennaio 2015. Tutti questi record, però, non hanno interrotto il digiuno di vittorie dei gialloblù che, comunque, continuano a veleggiare tranquilli verso la salvezza.