VAR, la sponsorizzazione dei tempi morti ha già "offerte mostruose"

08.05.2019 18:50 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
VAR, la sponsorizzazione dei tempi morti ha già "offerte mostruose"

VAR o non VAR? La nuova tecnologia continua ad alimentare discussioni, anche a causa dei lunghi tempi impiegati per consultare lo strumento e dunque prendere una decisione. Alcune grandi aziende, per sfruttare al meglio questi tempi morti, avrebbero presentato delle offerte di sponsorizzazione alla FIFA, per piazzare della pubblicità in quei determinati momenti di gioco. Ne ha parlato diffusamente il quotidiano britannico Financial Times, secondo il quale l'eventuale sponsorizzazione del VAR potrebbe generare ingenti guadagni, stimati tra i 58 e i 116 milioni di euro. Basti pensare che durante la Coppa del Mondo il tempo totale di interruzione delle partite è stato di 27 minuti: un minuto di pubblicità durante le partite ad eliminazione diretta avrebbe potuto fruttare circa 700.000 euro.