Rosetti: "VAR sia preciso, non tempestivo. Visione sugli schermi? Per ora no"

07.02.2019 13:11 di Redazione ParmaLive Twitter:   articolo letto 385 volte
© foto di Federico Gaetano
Rosetti: "VAR sia preciso, non tempestivo. Visione sugli schermi? Per ora no"

Roberto Rosetti, responsabile del progetto VAR e Project manager per conto della Lega Serie A, ha parlato così dell'utilizzo della tecnologia nel calcio: “L’intervento medio del VAR dura 68 secondi, senza la revisione si abbassa a circa 30 secondi. Se perdiamo un minuto e mezzo per una decisione cruciale della partita non credo sia un problema. La precisione è più importante della tempestività, ma il tempo resta importante. E’ una cosa che intendiamo migliorare. Vogliamo ridurre il tempo delle revisioni. Azioni visibili sugli schermi? In futuro non lo so, quello che faremo ora sarà mandare delle info grafiche per far capire ai tifosi cosa stia succedendo, ovvero quando viene applicata una revisione e il tipo di decisione presa”.