Verso Parma-Juventus: Kucka out, tanti ballottaggi negli ospiti

22.08.2019 21:38 di Niccolò Pasta Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Verso Parma-Juventus: Kucka out, tanti ballottaggi negli ospiti

Novanta giorni dopo, il Parma ritorna in campo per giocare un match di campionato. In Serie A, vista la salvezza ottenuta nella stagione precedente. E dopo aver chiuso con una big, ossia la Roma, i crociati ripartono da un'altra big, la più forte d'Italia al momento. La Juventus, reduce da otto scudetti consecutivi, riprenderà la sua corsa dal "Tardini". Dall'altro lato i gialloblù, che si sono rinforzati in estate dopo un mercato molto più ricco rispetto all'annata precedente, proveranno a tendere un nuovo tranello ai bianconeri, provando a bissare l'incredibile 3-3 ottenuto nella prima parte del 2019 in quel di Torino.

LE ULTIME DA PARMA - I crociati dovranno fare molto probabilmente a meno di Juraj Kucka, che anche nell’allenamento di oggi ha svolto un lavoro differenziato dal gruppo. Pochi dubbi per l’undici che scenderà in campo nell’esordio contro la Juve, con la squadra che verrà confermata dopo la convincente vittoria contro il Venezia in Coppa Italia. Si va dunque verso la riconferma del doppio playmaker, con Brugman ed Hernani che stanno imparando a convivere, scambiandosi la posizione durante il gioco. Verso la conferma anche Kulusevski, che non ha incantato con il Venezia ma che tanto bene ha fatto in tutto il pre campionato.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Barillà, Brugman, Hernani; Kulusevski, Inglese, Gervinho.

LE ULTIME DA TORINO - E’ notizia di poche ore fa che Maurizio Sarri non siederà sulla panchina della Juventus a causa della polmonite che lo ha colpito qualche giorno fa. Al suo posto, in panchina al Tardini andrà il suo vice, Giovanni Martusciello pronto a subentrare. Tanti i ballottaggi in casa bianconera, con ancora qualche dubbio da risolvere. De Ligt non è sicuro del posto, così come Danilo, in ballottaggio con De Sciglio. Il centrocampo dovrebbe essere fatto con Pjanic in regia coadiuvato da Rabiot e Khedira. Anche in attacco qualche dubbio permane: se Ronaldo è intoccabile, gli altri due posti sono un’incognita, con Dybala e Douglas Costa favoriti su Bernardeschi e Higuain.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo.