Sacchi: "Giampaolo l'avrei portato al Parma agli inizi del 2000"

19.07.2019 22:31 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sacchi: "Giampaolo l'avrei portato al Parma agli inizi del 2000"

"I miei eredi? Non mi faccia passare per presuntuoso. Certo, non penso abbia torto Costacurta: "Mister, ci hanno imitato in tutto il mondo, ma non in Italia". Vedo però che gli strateghi, rispetto ai tattici, sono in aumento: penso a Maurizio Sarri, Gian Piero Gasperini, Marco Giampaolo (oggi allenatore del Milan, che avrei portato al Parma quando ero lì come direttore tecnico agli inizi degli anni 2000), Roberto De Zerbi. Cercano la bellezza del gioco e un calcio di dominio. Anche Roberto Mancini sta costruendo una Nazionale giovane e ambiziosa che attacca con coraggio e non si ferma al risultato". Così Arrigo Sacchi, decano degli allenatori italiani, al quotidiano La Verità ha ricordato un particolare della sua esperienza passata in gialloblù.