Giannini: "De Rossi non deve giocare contro il Parma in segno di protesta"

15.05.2019 11:38 di Davide Corradini Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Giannini: "De Rossi non deve giocare contro il Parma in segno di protesta"

Giuseppe Giannini, ex capitano giallorosso nel periodo 1981-1996, è tornato a parlare durante gli Internazionali di tennis che si stanno svolgendo in questi giorni nella capitale. Durante il suo discorso nello stad Joma non si è sottratto alle domande riguardanti le ultime novità in casa Roma, con l'addio di Daniele De Rossi. Queste le sue parole sul futuro del capitano giallorosso riportate dal Corriere della Sera: "In futuro non lo so, ma spero di non vederlo in campo contro il Parma. Sia lui che Totti sono grandi campioni, capitani e amici. Lui non ha bisogno dell’affetto che ci sarà quel giorno allo stadio, perché potrà organizzarsi l’addio da solo. Ma per una forma di rimostranza verso chi è a capo: certe bandiere e certi personaggi non possono essere messi da parte così, dall’oggi al domani. Non sarebbe una forma di protesta, ma una civile contestazione".