Consigli para-rigori, ma l'attacco non riesce a sfondare. Le pagelle di ParmaLive.com

14.04.2019 17:20 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Consigli para-rigori, ma l'attacco non riesce a sfondare. Le pagelle di ParmaLive.com

Consigli 7 - Il suo è un pomeriggio fondamentalmente tranquillo, ma di fatto è decisivo. Esorcizzando Ceravolo dal dischetto, infatti, permette ai suoi di conquistare quantomeno un punto utile per la classifica.

Lirola 6,5 - Molto attivo sul settore di destra, con le sue scorribande che creano vari problemi a Dimarco, soprattutto nel primo tempo.

Demiral 6 - Dietro corre pochi pericoli, viceversa sui calci piazzati è presenza costante nell'area di rigore del Parma.

Ferrari 6 - Discorso molto simile a quello di Demiral: rischia fondamentalmente poco, mentre in attacco si fa vedere sui calci d'angolo.

Peluso 6 - Spinge molto meno rispetto a Lirola, ma va vicinissimo al gol: solo un miracolo d'istinto di Sepe gli nega la gioia della rete.

Locatelli 6 - Organizza bene l'azione offensiva del Sassuolo: con Magnanelli ben marcato, i neroverdi agiscono spesso sulle fasce e lui si butta dentro per aiutare gli attaccanti, mostrandosi presenza costante nelle manovre dei suoi. Dall'89' Djuricic sv.

Magnanelli 5,5 - In ombra, deve accontentarsi di una regia molto scolastica. Questo perché il Parma gli chiude tutti gli spazi, imponendo una gabbia che riesce a inaridire la fonte di gioco dei neroverdi.

Bourabia 5 - Si vede poco a centrocampo, in compenso compie una stupidaggine che rischia di compromettere il risultato: è lui infatti a causare il fallo da rigore su Barillà, anche se poi Consigli rimedia parando il penalty di Ceravolo. Dal 61' Sensi 6,5 - Entra con un buon piglio e va anche vicino al gol da fuori area.

Berardi 5,5 - E' molto attivo in attacco, ma è anche decisamente troppo impreciso al tiro: tantissime, infatti, le conclusioni sbagliate e fuori bersaglio. Va vicino al gol vittoria, ma Sepe si supera e gli nega questa gioia.

Matri 5 - Pronti via, segna anzi no: il VAR annulla. Da lì in poi lo si vede davvero poco, se non per un tentativo di conquistarsi un calcio di rigore - con simulazione e dunque cartellino giallo. Dal 74' Babacar sv.

Boga 6 - Inizia bene, creando molti grattacapi alla difesa del Parma e andando anche vicinissimo al gol: il palo del Sassuolo lo colpisce infatti lui. Cala alla distanza: nella ripresa lo si vede meno.