Leonardi fa chiarezza: "Conferenza voluta dai nuovi azionisti. Mercato? Faremo il massimo"

18.12.2014 23:51 di Redazione ParmaLive  articolo letto 1354 volte
© foto di Federico De Luca
Leonardi fa chiarezza: "Conferenza voluta dai nuovi azionisti. Mercato? Faremo il massimo"

Ai microfoni di Mediaset Premium, Pietro Leonardi, direttore generale confermato, parla della situazione societario dopo il ko subito a Napoli: "Oggi incontravamo il Napoli e non era facile, poi non siamo ultimi e c'è un motivo, ma penso che c'è stato anche qualche episodio particolare che non ci ha favorito, almeno questa è la mia opinione. Parlo del palo, del rigore, i limiti ce li abbiamo ma gira tutto al contrario in questo periodo". 

Può fare luce sulla caotica situazione societaria?
"Ho partecipato alla definizione l'anno scorso e poi sono partito con la squadra. Mi è stato chiesto di continuare dai nuovi proprietari. A parte quello che ho letto non so nulla, aspetto la conferenza stampa delle 18. Mi preme chiarire intanto che Ghirardi non c'entra nulla con l'appuntamento di domani, è stato voluto dalla nuova proprietà".

Chi sarà presente alla conferenza?
"Sicuramente sarà un problema dei nuovi azionisti, da questo punto di vista io aspetto la conferenza. Sono stato interpellato dal notaio a fine incontro e ho dato piena adesione al nuovo progetto perchè voglio dare il mio contributo alla salvezza con determinazione e voglia".

Avete parlato anche di rinforzi e quello che serve a questa squadra?
"Non se n'è parlato, è stato un incontro rapido. Ne parleremo nei prossimi giorni".  

Cassano è ancora dentro al progetto Parma?
"A me che parta non risulta, fa parte del progetto come tutti. Tutti abbiamo dei demeriti e dobbiamo prenderci delle responsabilità, il campionato è ancora lungo e non dobbiamo assolutamente mollare nel rispetto della gente e per quello che rappresentiamo. Adesso c'è il mercato e dovremo fare il massimo per migliorare quello che c'è ora".