L'ex Parma Lanzafame: "In Italia non ho trovato continuità. In Ungheria sono rinato"

25.07.2019 14:30 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
L'ex Parma Lanzafame: "In Italia non ho trovato continuità. In Ungheria sono rinato"

In un'intervista ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, l'ex giocatore del Parma Davide Lanzafame, ieri protagonista con il suo Ferencvaros nel secondo turno preliminare di Champions League. Lanzafame ha avuto modo di spiegare questa svolta della sua carriera: "In Italia ho cambiato tanti ruoli, non ho mai trovato continuità. Io però nasco attaccante, per l'esattezza seconda punta. Qui gioco prima punta con un modulo che predilige palla a terra e mi piace. In Ungheria ho vinto due campionati e due titoli di capocannoniere con due squadre diverse, cosa non semplice. Mi ero stabilizzato in Serie B, non ho trovato continuità e avevo bisogno di una svolta. Ormai vedo il resto della mia carriera all'estero: qui ho due anni di contratto e a Budapest sto bene. La Nazionale ungherese? Sarebbe un sogno e un grande onore. Se ci fosse la possibilità la sfrutterei ma dipende dalle carte, dalla Federazione e dall'allenatore: ci sono tante componenti. Mi sto godendo il lavoro, in Italia le pressioni mi avevano tolto un po' di entusiasmo. Non avrei mai immaginato di segnare a 32 anni in Champions League".