Iacoponi: "Bravi a concedere poco. L'obiettivo rimane la salvezza, continuiamo a lavorare"

26.12.2018 18:46 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Iacoponi: "Bravi a concedere poco. L'obiettivo rimane la salvezza, continuiamo a lavorare"

Simone Iacoponi, oggi capitano della squadra a Firenze, ha commentato così la settima vittoria in campionato del Parma quest'oggi: "E’ stata una bellissima soddisfazione su un campo complicatissimo e contro un avversario forte. Era una partita molto difficile. E’ stato un risultato molto importante per la nostra classifica. E’ un successo fondamentale, perché aumentiamo il vantaggio sulle nostre concorrenti. E’ stata una vittoria di squadra. Inglese è stato bravo a finalizzare una delle poche occasioni che abbiamo avuto. Abbiamo subito abbastanza la Fiorentina, ma è normale in trasferta in questo stadio. Siamo, però, stati bravi a concedere poco e a ripartire concretizzando le opportunità che abbiamo avuto per passare in vantaggio gestendolo bene".

Se pensiamo dove eravamo due anni fa...
"Due anni fa non ci avrei immaginato che saremmo venuti a Firenze, in Serie A, a fare una gara del genere. Per me è stato un onore, oggi, essere il Capitano del Parma. Questo campo poi ci porta bene. Sapevamo che la Fiorentina ha giocatori che sono molto tecnici e di gamba al tempo stesso. Abbiamo cercato innanzitutto di toglierli opportunità e profondità, in modo che non si esprimessero nelle loro verticalizzazioni. Gli abbiamo concesso qualcosina e basta, solo qualche tiro da fuori". 

Venticinque punti a una giornata dal termine del girone d’andata, te lo saresti aspettato?
"E’ una situazione per cui avrei firmato con il sangue a inizio stagione. Non ci pensavamo proprio. Noi, ora, non dobbiamo far altro che continuare a lavorare per il nostro obiettivo, che è sempre la salvezza. Il prossimo impegno, sabato contro la Roma al Tardini, malgrado qualche infortunato e qualche acciaccato, la prepareremo come al solito con la testa giusta, pronti mentalmente per portare a casa un altro risultato positivo”.