Faggiano: "Punto che ci teniamo stretto. La nostra squadra è composta da uomini"

14.04.2019 19:29 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Andrea Cantini
Faggiano: "Punto che ci teniamo stretto. La nostra squadra è composta da uomini"

Intervenuto nella sala stampa del Mapei Stadium, il direttore sportivo gialloblu Daniele Faggiano ha così parlato dopo il pari nel derby col Sassuolo: "È un punto che muove la classifica. Era importante. Facciamo un po’ fatica a vincere, però questo pareggio ce lo teniamo stretto. Il rigore sbagliato nel primo tempo ci ha bloccato un po’ le gambe". 

Le tante assenze pesano.
"Siamo in una situazione in cui, per gli infortuni, dobbiamo giocare con una formazione rimaneggiata. Penso, però, che tutti i giocatori a disposizione si stiano dando una mano. Prendo a esempio la prova di sacrificio di Kucka. Ci stiamo mettendo tutti tanto. Non è stato semplice, anche quando il Sassuolo ha giocato nel finale con quattro punte. Teniamoci questo punto e, ora, pensiamo al Milan. La nostra squadra è composta da uomini, da ragazzi che tengono alla causa. Importante per noi è solo l’obiettivo da raggiungere. Quando lo raggiungeremo, saremo tutti contenti e felici, tutto l’ambiente Parma sarà contento e felice. Lavoriamo da sempre solo per questo".

Ti aspettavi un finale così da parte delle dirette concorrenti per la salvezza?
"Sì. La SPAL, per esempio, non era quella del girone d’andata. Vincere con la Roma, sia in casa che in trasferta, come ha fatto la SPAL, non è semplice ed è dimostrazione di forza, di una squadra che disputa da due anni la Serie A, composta da giocatori validi. Il Bologna, che già aveva un’ottima squadra, a gennaio ha fato un bel mercato. Noi eravamo pronti a lottare sino alla fine, come stiamo facendo”.