Faggiano: "Alessandrini fuori portata. Nuovi arrivi? Prima le uscite"

03.01.2019 21:56 di Sebastian Donzella   Vedi letture
Faggiano: "Alessandrini fuori portata. Nuovi arrivi? Prima le uscite"

Il direttore sportivo crociato Daniele Faggiano è intervenuto in serata a RMC Sport. Argomento principe, ovviamente, il mercato, ma non solo: "La chiusura del mercato invernale a fine mese non cambia niente tanto in Italia facciamo sempre tutto gli ultimi due giorni. Per me sarebbe stato più giusto chiudere il 17 prima della ripresa del campionato ma capisco questo adattamento al resto dei campionati europei".

Parma sorpresa del campionato?
"Mi piace come termine ma le sorprese si vedono a giugno. Vogliamo cercare di tornare quanto prima dove deve stare una squadra come il Parma ma non è semplice per una neopromossa. Abbiamo tanti giocatori che arrivano dalla Serie B che sono stati bravi a farsi trovare pronti anche per il massimo campionato".

Lei ha costruito un grande reparto offensivo. Costruire un attacco così non è certo facile e serve coraggio?
"Il coraggio è una virtù che fa sempre parte del calcio. Per noi era anche una necessità. Abbiamo degli ottimi giocatori in attacco. Mi dispiace che ci siano poche attenzioni su mister D'Aversa che sta facendo molto bene.

Piace Alessandrini al Parma?
"Ce l'hanno proposto, è un buon giocatore ma non ci interessa. Sono cifre fuori portata per il Parma. Noi dobbiamo prima vedere le uscite poi vedremo il resto. Noi comunque siamo vigili sul mercato. Su Ceravolo e Calaiò c'è del movimento".

Inglese che centravanti è e dove può arrivare?
"Spero che possa fare più gol possibili per lui e per noi. E' un professionista serio e ha sempre fatto bene. Inglese ha fatto tutta la trafila e merita una grande squadra, e io reputo il Parma una grande squadra. Su Inglese abbiamo un riscatto e un contro riscatto a favore del Napoli".

Rammaricato per la situazione di Grassi?
"Dispiace per Alberto perché ci teneva tanto a fare bene in questa stagione. Siamo tutti legati a lui. Trovare una mezzala guardando anche il bilancio non è semplice".