Verso Sassuolo-Parma: Gervinho e Sprocati in gruppo, De Zerbi recupera Scamacca

12.04.2019 20:16 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Verso Sassuolo-Parma: Gervinho e Sprocati in gruppo, De Zerbi recupera Scamacca

Prosegue la settimana che porta a Sassuolo-Parma e, anzi, giunge verso la conclusione. Il che ci avvicina ulteriormente al match, per il quale manca solo l'allenamento di rifinitura di domani, che darà le ultime indicazioni ai due mister. Proprio i due allenatori, però, hanno diversi dubbi anche a livello tattico su come impostare la sfida.

LE ULTIME DA SASSUOLO: rispetto a inizio settimana, mister De Zerbi può sicuramente sorridere sotto il profilo degli infortuni: ieri Duncan, e oggi Scamacca sono infatti rientrati in gruppo, e saranno dunque arruolabili per domani. Out solo i due lungodegenti Marlon e Adjapong. Da verificare tuttavia l'assetto tattico con il quale i neroverdi sfideranno il Parma. De Zerbi potrebbe infatti accantonare il 3-5-2 per tornare al 4-3-3, anche in virtù del buono stato di forma di Berardi, che sta tornando ad avere continuità. Possibile un avvicendamento in mezzo al campo, dove Magnanelli potrebbe sostituire dal primo minuto Locatelli davanti alla difesa.

LE ULTIME DA PARMA: situazione in continua evoluzione in casa Parma, dove se non altro D'Aversa può respirare dopo i tanti problemi in attacco: sia Gervinho che Sprocati sono rientrati pienamente in gruppo. Da valutarne però l'impiego dal 1', visto che il tecnico non li ha avuti a disposizione per la maggior parte della settimana. Si è però fermato Sierralta, sebbene la sua lesione sia di primo grado: quanto basta, comunque, a tenerlo fuori con il Sassuolo. Questo, viceversa, restringe le scelte per la difesa, e rende più difficile, vista anche l'assenza di Alves, la difesa a tre. Tutto da vedere, ma in questo momento è possibile un 4-3-3 come un 3-5-2, modulo che peraltro potrebbe benissimo cambiare durante la gara, a seconda delle esigenze dei crociati e di come si evolverà il match.