Focus - Parma squadra vecchia? Non più: i quattro acquisti under abbassano la media

07.02.2019 10:11 di Redazione ParmaLive Twitter:    Vedi letture
Focus - Parma squadra vecchia? Non più: i quattro acquisti under abbassano la media

I tempi della "squadra più vecchia della Serie A" sono finiti: fino al mercato di gennaio l'età media più alta ce l'aveva proprio il Parma, una neopromossa con il dichiarato obiettivo di rimanere nella massima serie. La stagione è iniziata con una squadra infarcita di elementi di esperienza, anche troppi, visto che ben quattro giocatori sono finiti fuori rosa per motivi legati alla lista che il regolamento di Serie A impone. Un alto tasso di maturità, un retaggio inevitabile visto il grande salto dalla D alla A in soli tre anni: i numeri dicono 29.64, considerando solo i titolari, mentre la presenza in rosa di giocatori come Bastoni (poi diventato titolare con il passare delle giornate) e Bagheria abbassa leggermente la media considerando anche il resto della rosa confezionata ad agosto.  

Il mercato di gennaio non ha cambiato radicalmente il volto del Parma, tutt'altro, ma di certo ha rivoluzionato la posizione della formazione ducale nella classifica di Serie A dell'età media. Gli arrivi di un 2000 (Brazao), un 1999 (Schiappacasse), un 1998 (Diakhate) e un 1996 (Machin), uniti agli addii di senatori come Munari, Calaiò e Di Gaudio, hanno abbassato sensibilmente i numeri ducali in termini di anzianità. Da 29.64 che era, l'età media è diventata 27.70, per evidente intenzione della società, che ha voluto inserire più giovani di prospettiva in squadra e meno giocatori che vanno verso il tramonto della propria carriera. Una mossa mirata a garantire un futuro alla squadra, che a giugno vedrà partire diversi elementi per fine prestito.