Parma-Napoli, asse infuocato: ducali sempre più a tinte azzurre

14.06.2019 09:19 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Parma-Napoli, asse infuocato: ducali sempre più a tinte azzurre

25 milioni di euro da investire e tante idee in mente per il Parma, che, dopo aver ottenuto tre promozioni di fila e una salvezza tutt'altro che scontata, intende proseguire il proprio percorso di crescita, consolidandosi ulteriormente nella massima serie. A tal proposito, mister D'Aversa è stato chiaro nelle ultime conferenze stagionali: in vista del prossimo futuro, ci vogliono ambizione e desiderio di alzare sempre più l'asticella. Un pensiero condiviso dalla società, che quest'estate è pronta a compiere sacrifici economici importanti (si badi bene, senza fare follie) pur di mettergli a disposizione una squadra competitiva in grado quantomeno di salvarsi in maniera tranquilla e, perché no, magari di occupare la parte sinistra della classifica.

Così come già successo nelle ultime sessioni di mercato, un grosso aiuto potrebbe arrivare dal Napoli, società con cui il Parma ha perfezionato tantissime operazioni nel recente passato (si pensi agli affari relativi a Dezi, Anastasio, Ciciretti e Insigne jr, giusto per fare qualche esempio). I nomi più caldi al riguardo sono quelli di Luigi Sepe e Alberto Grassi, giocatori che i gialloblu vorrebbero riconfermare, ma vicinissimi a vestire la maglia crociata sembrano pure Marko Rog e Adam Ounas (entrambi a titolo temporaneo), i quali permetterebbero di innalzare sensibilmente il tasso tecnico della squadra di D'Aversa. Da non trascurare, infine, le piste che portano a Roberto Inglese, già protagonista in Emilia nell'ultimo campionato, e Simone Verdi, esterno offensivo che Faggiano porterebbe molto volentieri con sé nel Ducato.