Juve stellare e favorita ma tanti elementi giocano a favore del Parma. Da Sarri al calendario, passando per quell'incredibile 3-3

21.08.2019 21:18 di Sebastian Donzella   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juve stellare e favorita ma tanti elementi giocano a favore del Parma. Da Sarri al calendario, passando per quell'incredibile 3-3

La Juventus è favorita, questo è poco ma sicuro. Eppure questo sabato ci sono tanti elementi che giocano a favore del Parma. Come, ad esempio, la mancanza quasi certa di Sarri. Il tecnico bianconero non riuscirà a debuttare sulla panchina dei piemontesi al "Tardini" causa polmonite. Seguirà il match via cavo e sempre grazie alla tecnologia interagirà con i suoi. Cosa che, tra droni e monitor di servizio vari, sta già facendo in questa settimana. Eppure la presenza in carne e ossa è tutta un'altra cosa, soprattutto se si ha a che fare, come in questo caso, con un perfezionista.

E poi, sempre pro-Parma, c'è la questione agosto. Incontrare le big a inizio stagione è spesso una fortuna, perché le fatiche estive e il calciomercato condizionano pesantemente tutte le rose. Appiattendo le differenze. Giusto un anno fa i campioni d'Italia riuscirono, al debutto, a battere il ChievoVerona a domicilio, solamente all'ultimo respiro, al termine di un match da 1X2. A fine stagione, tra bianconeri e clivensi, ci furono oltre 70 punti di differenza. Impossibili da notare, guarda caso, ad agosto. 

Infine, negli occhi dei gialloblù resta e resterà per sempre quel meraviglioso e incredibile 3-3 a Torino. Con un Gervinho ai livelli di Cristiano Ronaldo e un Barillà in versione goleador. Questo weekend sarà tutta un'altra storia, probabilmente. O forse no. Perché i crociati, sabato, hanno tutte le carte in regola per diventare la sorpresa del primo turno.