Sampdoria, Defrel: "A Parma bellissimi ricordi, è speciale giocare al Tardini"

05.05.2019 19:01 di Vito Aulenti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Sampdoria, Defrel: "A Parma bellissimi ricordi, è speciale giocare al Tardini"

Intervenuto nella mixed-zone dello stadio Tardini, l'attaccante della Sampdoria Grégoire Defrel ha così analizzato il pari di Parma: "Dovevamo dare un segnale dopo le due sconfitte, ci siamo riusciti. Peccato per il risultato, però abbiamo giocato bene".

Un obiettivo potrebbe essere quello di far vincere la classifica marcatori a Quagliarella.
"Sì, sarebbe bello per tutti noi, Fabio se lo merita. Dai, mancano poche partite: speriamo vinca lui".

Giocherai ancora a Genova il prossimo anno?
"Io devo pensare a finire bene, per rispetto della maglia e dei tifosi. Mi piacerebbe fare ancora qualche gol e ottenere qualche vittoria, a fine stagione si vedrà".

Ma se dipendesse da te, che faresti?
"Io mi sono trovato molto bene qui, però non dipende solo da me. Avrò tutto il tempo per pensarci dopo la fine del campionato".

Il Parma sembrava ko, poi è tornato in partita.
"Noi abbiamo fatto molto bene il primo tempo, nella ripresa ho visto un po' di stanchezza. Loro hanno continuato a dare tutto, hanno spinto. Ora guarderemo gli errori che abbiamo fatto".

Quanta delusione c'è per non aver raggiunto l'Europa?
"Tanta, siamo riusciti a dare fastidio a tutti, forse meritavamo qualcosa in più. Sicuramente abbiamo sbagliato qualche partita, però è una stagione così".

Il destino è di vederti sempre da avversario al Tardini.
"E' particolare giocare qua, perché è stato il Parma a portarmi in Italia. Sono cresciuto tanto qui, ho tanti bei ricordi: un pezzo di cuore sarà sempre nel Ducato".

Come hai visto Gervinho?
"Bene, ha grandi doti. Ha fatto un'ottima stagione: è un buon giocatore, mi piace tanto".