Fiorentina, Montella: "A Parma conterà la lucidità mentale. Dobbiamo vincere per noi stessi"

18.05.2019 16:43 di Giuseppe Emanuele Frisone   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Fiorentina, Montella: "A Parma conterà la lucidità mentale. Dobbiamo vincere per noi stessi"

Alla vigilia di Parma-Fiorentina ha parlato anche l'allenatore dei gigliati, Vincenzo Montella. Di seguito un sunto delle dichiarazioni del tecnico viola: "La squadra ha bisogno di vicinanza e affetto. Stateci vicino o contestateci, ma non ignorateci. la loro vicinanza è ossigeno per noi. La classifica non mi preoccupa, sono convinto che faremo punti. Spogliatoio? Nell'aria c'è preoccupazione, non c'è più serenità ambientale e le parti si allontanano. Analizzando i dati, siamo la terza squadra per pericolosità e l'ultima per efficienza. Inoltre subiamo solo due tiri a partita, ma ogni volta che gli avversari tirano, segnano: c'è anche sfortuna oltre alla negatività. Veretout sta bene, è un giocatore importante per noi. Il Parma, come noi, non vince da tempo: sarà una partita dove conterà la lucidità mentale: sono la squadra più vecchia del campionato e noi la più giovane, dovremo essere scaltri. Con D'Aversa abbiamo giocato insieme e gli auguro il meglio, ma non domani. Ha fatto cose straordinarie nel girone d'andata e ha giocatori molto pericolosi nelle ripartenze. Ai calciatori chiederò l'anima, senza guardare gli altri campi: dobbiamo vincere per noi stessi".