Il "Tardini" fa paura: in zona play-off solo un club ha segnato meno del Parma in casa

 di Sebastian Donzella  articolo letto 529 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Il "Tardini" fa paura: in zona play-off solo un club ha segnato meno del Parma in casa

Undici reti in nove incontri casalinghi. Un bilancio, inutile girarci intorno, nettamente deficitario per il Parma. In realtà i 9mila abbonati del "Tardini" hanno sempre potuto esultare per una rete dei ducali. Il problema, però, è che solamente in un'occasione, contro il Gubbio, i gialloblù hanno segnato per più di una volta (3-1 il finale a favore degli uomini, all'epoca, di Apolloni). Poi, nelle altre otto gare interne, è arrivata sempre ma soltanto una rete per volta: da tre punti contro Lumezzane, Albinoleffe, Mantova, da segno X nelle ultime due sfide con Bassano e Teramo, inutile nei match contro Venezia, Feralpisalò e Padova.

Nel Girone B, in zona play-off, solo la Feralpisalò, attualmente al nono posto, ha segnato meno dei ducali nel proprio stadio con 10 reti. A guidare la graduatoria è il Bassano Virtus con 18 gol, mentre le prime quattro della classe, Venezia, Pordenone, Reggiana e Padova, ne hanno messe a segno 14 a testa (con i granata che questa sera hanno la possibilità di aumentare il proprio bottino nel recupero con la Feralpisalò). Anche la squadra al decimo posto, l'ultimo utile per gli spareggi promozione, ossia l'Albinoleffe, ne ha realizzate 14. Una in meno per la Sambenedettese, a quota 13. 

Infine il Gubbio condivide gli stessi problemi interni del Parma: addirittura gli eugubini erano fermi a sette reti al "Barbetti" prima di questo week-end, nel quale hanno realizzato un poker ai danni del Bassano.