Maceratese, via libera alla cessione a Spalletta ma domani si discute il deferimento

 di Nico D'Agostino  articolo letto 96 volte
© foto di Andrea Zalamena/TuttoLegaPro.com
Maceratese, via libera alla cessione a Spalletta ma domani si discute il deferimento

La Maceratese trova finalmente il nuovo proprietario, infatti, con un comunicato apparso sul sito ufficiale della società si legge che: "la dott.ssa Maria Francesca Tardella, il sig. Gianni Piangiarelli ed il sig. Filippo Spalletta all’esito della riunione tenutasi in data 14/11/2016 presso lo studio del Notaio Dott. Alessandro Alessandrini Calisti, dichiarano che sono state chiarite e risolte quelle perplessità sollevate nei giorni scorsi dalla parte acquirente del 95% delle quote della S.S. Maceratese S.r.l. e che avevano determinato il differimento della stipula notarile dell’atto di trasferimento delle quote stesse. È stato quindi sottoscritto da tutte le parti l’impegno irrevocabile per la definitiva cessione delle quote alla data del 22 novembre 2016 con previsione di penale per la parte inadempiente. Il chiarimento di cui sopra non ha determinato sostanziali modifiche dei precedenti accordi, ma soltanto precisazioni ritenute doverose dalle parti per il più corretto perfezionamento del passaggio di proprietà". Tuttavia, sulla nuova proprietà si addensa la prima nube, in quanto nella giornata di domani, si discuterà davanti al Tribunale Federale Nazionale di Roma il deferimento della Procura della F.I.G.C. a carico della S.S. Maceratese, della Presidente Tardella e degli altri componenti del Consiglio di Amministrazione in relazione alla tardiva iscrizione al corrente campionato di Lega Pro che potrebbe comportare una penalizzazione fino a quattro punti in classifica.