Tegola Vacca: il centrocampista deferito per compensi in nero a Foggia

15.05.2018 19:02 di Sebastian Donzella  articolo letto 2158 volte
Vacca ai tempi di Foggia
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Vacca ai tempi di Foggia

Un bel problema per il Parma e per Antonio Junior Vacca. Il centrocampista crociato classe '90 è stato deferito dalla Procura Federale al Tribunale Federale Nazionale perché avrebbe ricevuto in nero compensi nelle due stagioni in Lega Pro, con il Foggia, dal 2015 al 2017. Il deferimento coinvolge 37 tra calciatori e dirigenti dell'allora team rossonero e rischia di portare a una squalifica di Vacca proprio nel periodo dei playoff. 

Per quanto riguarda il giocatore gialloblù, il deferimento arriva per la seguente motivazione: "per la violazione dell’art. 1 bis, comma 1, e dell’art. 8, commi 6 e 11 del Codice di Giustizia Sportiva, nonché del disposto di cui all’art. 94, comma 1 lett. b), delle N.O.I.F., per avere ricevuto dalla società Foggia Calcio s.r.l., nelle stagioni sportive 2015/2016 e 2016/2017, il pagamento di un compenso in contanti in più soluzioni, ulteriore e diverso rispetto a quello previsto dall’accordo economico regolarmente depositato presso la Lega Italiana Calcio Professionistico".