Scala: "Juve irraggiungibile per tutti. Il Parma? Non l'ho seguito"

14.09.2018 21:51 di Nico D'Agostino  articolo letto 655 volte
Scala: "Juve irraggiungibile per tutti. Il Parma? Non l'ho seguito"

Ex allenatore e presidente del Parma, il "mitico" Nevio Scala è stato raggiunto dai microfoni di TMW ed ha espresso il suo parere sulle candidate allo scudetto, glissando un po' sul suo Parma: "La Juve è una squadra imbattibile, le altre lottano per il secondo posto. E' il ritornello degli ultimi anni. Non vedo nessuno che possa dar fastidio ai bianconeri, come società e come squadra. Chi dice che la Juve è dieci anni avanti a tutti, ha ragione. L'Inter di Spalletti? Ha avuto un avvio difficile e ora si sta riprendendo. Auguro a Luciano che è un amico di trovare la quadratura del cerchio, ma ripeto: a mio parere la Juve è irraggiungibile. Il Napoli di Ancelotti? Per migliorare, il Napoli deve vincere ma la Juve, come ho detto, è invincibile. Carlo comunque è saggio, vende poco fumo, è realista, sa come affrontare le questioni. Credevo partisse meglio però durante l'estate sono stati ceduti giocatori importanti e non sono stati rimpiazzati in modo adeguato. Però è anche vero che siamo all'inizio e per giudizi più approfonditi bisogna aspettare. Il Parma? Non l'ho seguito, il mio tempo è limitato. Auguro ai tifosi del Parma di arrivare all'Olimpo del calcio ma credo sia difficile".