La Camera di Commercio italo-cinese conferma: "Solo restrizioni negli investimenti nello sport"

 di Nico D'Agostino  articolo letto 806 volte
La Camera di Commercio italo-cinese conferma: "Solo restrizioni negli investimenti nello sport"

Molto clamore hanno suscitato le parole di Fu Yixiang, ex Presidente della Camera di Commercio italo-cinese, sul veto del governo di Pechino per gli investimenti nello sport ed in particolare nel calcio all'estero. Dopo le nostre indagini che parlano solo di una restrizione a tali investimenti, della conferme ufficiali arrivano in serata direttamente dalla Libera associazione di imprese che ha emesso una nota che vi riportiamo di seguito: “Dal 2016 il Signor Fu Yixang non è più Vice Presidente della Camera di Commercio Italo Cinese - si legge - Le dichiarazioni rilasciate sono da considerarsi a titolo esclusivamente personale. Inoltre precisiamo che la nota del Consiglio di Stato sugli investimenti cinesi all’estero, pubblicata lo scorso 18 agosto, specifica che gli investimenti in ambito sportivo sono ristretti ma non rientrano tra i settori proibiti".