Dopo Palermo, Frosinone e Cittadella arriva l'Ascoli. Classifica diversa, ma difficoltà elevata

 di Mattia Bottazzi Twitter:   articolo letto 458 volte
© foto di Federico Gaetano
Dopo Palermo, Frosinone e Cittadella arriva l'Ascoli. Classifica diversa, ma difficoltà elevata

Dopo un trittico di sfide in cui il Parma ha affrontato squadre che stanno cercando di giocarsi la promozione diretta in Serie A o i playoff, arriva una squadra che ha un obiettivo del tutto diverso, cioè quello di salvarsi. Domani sera, alle ore 20.30 allo stadio Del Duca, i crociati se la vedranno con l'Ascoli, squadra che, nonostante la batosta di Foggia di venerdì sera, ha dimostrato in più occasioni di essere una squadra tosta e che vuole salvarsi a tutti i costi. Quella di domani sera sarà una partita molto difficile, così come quelle che i crociati hanno appena affrontato. Il valore tecnico dell'avversario, come testimonia la classifica, sarà sicuramente minore, ma la voglia di salvarsi, la necessità di fare punti e il calore dei tifosi padroni di casa saranno sicuramente difficoltà importanti per Lucarelli e compagni.