Le ultime dal mercato: in arrivo Edera e Munari, idea Piccolo per giugno

 di Giuseppe Emanuele Frisone  articolo letto 1140 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Le ultime dal mercato: in arrivo Edera e Munari, idea Piccolo per giugno

Il mercato del Parma continua a essere incandescente. Dopo l'arrivo nei giorni scorsi di Matteo Scozzarella dal Trapani e la cessione di Melandri al Fano (oltre a quella di Guazzo da perfezionare), i crociati sono vicinissimi a chiudere alcune importanti operazioni in entrata. In particolare, Simone Edera e Gianni Munari stanno per vestirsi di gialloblu, con le ufficialità che potrebbero arrivare già in queste ore. Da segnalare anche possibili affari con il Foggia, e anche un'idea per giugno...

EDERA E MUNARI IN DIRITTURA: manca ormai solo l'ufficialità per Simone Edera (20) e Gianni Munari (34) al Parma. Per il primo, noi di ParmaLive.com abbiamo chiesto al suo agente, Giuseppe Galli, che ha confermato tutto: "Manca solo l'ok del Torino, poi il ragazzo andrà a Parma". Sarà dunque lui il sostituto di Melandri, ceduto al Fano. Il centrocampista del Cagliari, invece, rescinderà con la squadra sarda: in giornata avrebbe addirittura già sostenuto le visite mediche per il club gialloblu, dunque si attende solo l'ufficialità per il suo ritorno in maglia crociata.

SGUARDO A FOGGIA: si parla di possibili affari con il Foggia per il Parma. Sono due gli elementi della squadra dauna sul taccuino di Faggiano, stando a quanto sostenuto da TMW: si tratta dell'esterno offensivo Cosimo Chiricò (25) e del difensore centrale Tommaso Coletti (32). Il primo è uno degli esterni ideali per il gioco di mister D'Aversa, mentre Coletti rinforzerebbe il pacchetto arretrato dei ducali, e potrebbe essere un nome di sicuro affidamento come alternativa ai vari Bertoncini e Blanchard, seguiti entrambi da società di B.

IDEA PICCOLO PER GIUGNOTeleducato ha parlato anche di un forte interesse per Antonio Piccolo (28), esterno offensivo già avuto da mister D'Aversa a Lanciano. Il suo arrivo, però, sarebbe previsto per giugno, e sarebbe legato all'eventuale promozione in Serie B degli emiliani. Secondo l'emittente locale, il discorso per l'esterno sarebbe già stato impostato, con Faggiano che vorrebbe regalare così a D'Aversa un elemento di sicura affidabilità.