Rassegna stampa - Fu Yixiang: "Investimenti sul calcio proibiti in Cina, riguardano anche il Parma"

 di Mattia Bottazzi Twitter:   articolo letto 443 volte
Rassegna stampa - Fu Yixiang: "Investimenti sul calcio proibiti in Cina, riguardano anche il Parma"

Il vicepresidente della Camera di Commercio italo-cinese Fu Yixiang ha spiegato in un'intervista rilasciata a Top Calcio 24 e ripresa da SportParma.com i motivi per cui i cinesi non possono più investire nel calcio italiano: "Ad oggi il calcio è uno di quei settori in cui non si può più investire in Cina, da settembre si è ridotta la possibilità di esportare capitali all'estero e per questo è più difficile investire, come successo al Milan. Il ministro cinese ha poi indicato gli investimenti vietati, tra cui quelli nel settore immobiliare, turismo e sportivo. Tra questi c'è anche quello del Parma, tutti aspettano l'autorizzazione ma non so se sia ancora arrivata. Il problema sono le prospettive di investimento future, che nel calcio sono considerate incomoprensibili e si pensa ci sia rischio riciclaggio. La federazione calcistica cinese ha stabilito una regola che oer ogni milione di investimento ce ne sia uno di multa, da destinare ai settori giovanili cinesi".