Rassegna stampa - Bassano, Minesso: "Parma, rispetto al Venezia hai avuto troppi alti e bassi"

 di Vito Aulenti Twitter:   articolo letto 211 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Rassegna stampa - Bassano, Minesso: "Parma, rispetto al Venezia hai avuto troppi alti e bassi"

Interpellato da ParmaLive.com, il centrocampista offensivo del Bassano Mattia Minesso ha parlato, tra le altre cose, dei playoff, con la sfida tra giallorossi e Parma che potrebbe ripetersi anche in quell'occasione: "Loro avrebbero il vantaggio di poter giocare in casa e di avere a disposizione due risultati su tre. E non è poco. Però le partite durano 90', e può succedere di tutto. Per dire, noi anche all'andata abbiamo dimostrato di giocare un buon calcio: possiamo dire la nostra. Le avversarie che eviterei? Non ce n'è una in particolare che vorrei evitare, però posso dire che ci sono squadre fortissime come Padova, Parma, Pordenone e Reggiana: una vale l'altra. Però ora pensiamo a qualificarci, perché non è facile. La promozione del Venezia? Il suo merito più grande è stato quello di aver mantenuto una continuità importante di risultati, dall'inizio alla fine, ma anche quello di aver costruito in estate una squadra molto competitiva: a gennaio non ha dovuto operare grossi interventi, come invece hanno fatto altri club come ad esempio il Parma. Credo che la rosa crociata sia davvero forte, ma, a differenza di quella dei veneti, è stata ritoccata a gennaio. Il demerito delle inseguitrici, quindi, è stato quello di aver avuto troppi alti e bassi, e di aver dovuto - di conseguenza - tornare pesantemente sul mercato a gennaio: ci vogliono i tempi tecnici per assemblare una squadra".