Focus - Fuori lista e possibili partenti: chi può lasciare Parma?

30.08.2018 19:31 di Giuseppe Emanuele Frisone  articolo letto 2157 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Focus - Fuori lista e possibili partenti: chi può lasciare Parma?

Come sappiamo, sono diversi i giocatori del Parma che, loro malgrado, sono rimasti fuori lista. Oltre a questi, ci sono anche dei giocatori oltre il limite d'età per il campionato Primavera e che avrebbero necessità di andare via in prestito, per trovare continuità. A guardar bene, non sono neanche pochissimi i giocatori che avrebbero bisogno di andare via. Per dare un'occhiata ai cosiddetti fuori lista, un discorso a parte va però fatto per Gianni Munari ed Emanuele Calaiò. Su quest'ultimo già sappiamo della squalifica fino al 31 dicembre, e appare quantomeno ovvio che ogni discorso sulla sua permanenza verrà rinviato a gennaio, mentre per Munari c'è il discorso relativo al suo infortunio. Ci sono poi cinque giocatori che potrebbero trovare una nuova sistemazione: Valerio Di Cesare è cercato con insistenza dal Bari. Certo, dalla Serie A ripartire dalla Serie D sarebbe un bel salto (all'indietro), ma per una piazza come quella pugliese è anche possibile che il difensore accetti. Fuori lista c'è anche Luca Siligardi, il quale però difficilmente ripartirà dalla Serie C: non si è parlato molto di un suo addio, vedremo se resterà pur non potendo scendere in campo. Per quanto riguarda Antonio Vacca, da giorni si parla del forte interesse della Casertana, nonostante le smentite dei rossoblu: lui in terza serie sarebbe davvero un lusso. Infine c'è Yves Baraye: per lui si era parlato di possibili offerte dalla Francia, ma per ora non ci sono state novità concrete. Non dimentichiamoci di Giovanni Pinto, laterale sinistro lo scorso anno in prestito all'Ascoli, anche lui in cerca di sistemazione.

Ci sono poi quei giocatori che non sono veri e propri "fuori lista" in quanto appartengono alla fascia Under, ma che al tempo stesso difficilmente troveranno spazio in Prima Squadra. Alessio Da Cruz sembrava a un passo dalla cessione, ma poi è rimasto (ed è anche sceso in campo contro la SPAL causa infortuni). Non è tuttavia l'unico a trovarsi in questa situazione: ad esempio c'è il classe '97 Giuseppe Carriero, che piace in C (si era parlato della Ternana) e potrebbe trovare una sistemazione in queste ultime ore di mercato. Lo stesso discorso si può applicare a due classe '98: Davide Mastaj, già capitano della Primavera, e Sebastiano Longo. I due, per motivi di età, non fanno infatti più parte della formazione Primavera, per cui avrebbero bisogno di trovare una squadra in Serie C che possa dargli fiducia: non per questioni di lista, ma semplicemente per giocare con una certa continuità.