Gubbio, Magi: "Questa squadra deve tornare a sudare le sette camicie"

 di Redazione ParmaLive Twitter:   articolo letto 183 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Gubbio, Magi: "Questa squadra deve tornare a sudare le sette camicie"

Giuseppe Magi, tecnico del Gubbio, parla così dopo il 6-0 contro il Teramo che mette in crisi gli umbri proprio nella settimana che porterà alla gara interna contro il Parma: "Senz'altro c'è stato un rigore generoso, ma al di là di questo non parlo mai degli arbitri. Purtroppo abbiamo trovato un Teramo aggressivo che ha avuto idee, cattiveria e rabbia in campo. Lo abbiamo sofferto. Ma più che altro mi sento preoccupato perchè dopo i primi gol subiti non c'è stata una reazione: siamo crollati, non eravamo più in campo e siamo andati in bambola. Un uno-due iniziale che ci ha fatto cadere il mondo addosso. Si tratta di un crollo inspiegabile. Non è giustificabile, il Teramo ci ha surclassato. Si deve tornare ad essere grintosi e veraci come sono i tifosi del Gubbio. Alla fine c'è stato un confronto con la tifoseria? Ma certo, ci è dispiaciuto soprattutto per loro. Questa squadra deve tornare a sudare le sette camicie per ritrovare se stessa".